Servizio Diocesano pellegrinaggi

Autunno 2019: nuove proposte di pellegrinaggio

Il Servizio Diocesano Pellegrinaggi, in collaborazione con Parrocchie e Comunità Pastorali della Diocesi, presenta alcune nuove proposte di pellegrinaggio per questi mesi autunnali:

I capolavori dell’Asia Centrale – Uzbekistan, Khiva, Bukhara

Promosso da SERVIZIO DIOCESANO PELLEGRINAGGI e COMUNITA’ PASTORALE SANTI DELLA CARITA’ – COMO dal 4 all’11  OTTOBRE  2019

Dal XVI secolo, l’Uzbekistan, con la dinastia di origine mongola degli Shaybanidi, inizia a chiamarsi Uzbekistan e Bukhara, diventata capitale, diviene il primo grande centro di diffusione della letteratura persiana. In questo viaggio si visitano Samarcanda e Bukhara, luoghi di grande produzione di cultura e architettura e Khiva, gioiello medioevale.

PROGRAMMA: 

1°  GIORNO VENERDI 4 OTTOBRE – MALPENSA 1/URGENCH

Alle ore  16.30 ritrovo nei luoghi stabiliti e trasferimento in aeroporto MALPENSA 1,operazioni di imbarco e partenza alle ore 21.15 con volo di linea della Uzbekistan Airlines per Urgench, cena e pernottamento a bordo.

2°  GIORNO  SABATO  5 OTTOBRE – URGENCH/KHIVA

Arrivo a Urgench alle ore 05.45.  Operazioni di ingresso, ritiro dei bagagli, colazione e partenza per Khiva e inizio della visita con il complesso di Ichan Kala, la Fortezza Vecchia “Kunya Ark” con l’harem e le vecchie prigioni; la scuola Coranica di Amin Khan, la Moschea del Venerdi, il Bazar. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento. Pranzo in ristorante.

3°  GIORNO DOMENICA  6 OTTOBRE – KHIVA/BUKHARA

Colazione. Trasferimento in pullman GT con aria condizionata a Bukhara. Attraversando il territorio semidesertico lungo il confine col Turkmenistan  (deserto rosso Kyzyl Kum). Pranzo al sacco lungo il percorso. Arrivo e sistemazione in albergo, cena e pernottamento. Celebrazione della Santa Messa (luogo da decidere)

4°  GIORNO LUNEDI  7  OTTOBRE – BUKHARA

Pensione completa. Visita panoramica della città: il mausoleo di Ismail Samani e Mazar Chashma Ayub il luogo sacro della sorgente  curativa, Poi Kalyan con il bellissimo minareto e il complesso Lyabi-Khauz. Pranzo in ristorante. Nel bazar coperto il cambiavalute Toki- Sarrafon, le case dei mercanti Toki-Telpak-Furishon (cappelli) e Toki-Zargaron (gioielli) che testimoniano la grande ricchezza e tradizione del passato. Cena e pernottamento.

5°  GIORNO  MARTEDI  8 OTTOBRE –  BUKHARA/SHAKHRISABZ/SAMARCANDA

Colazione e partenza per Shakhrisabz, città natale di Tamerlano. Visita del palazzo Ak Saray, Kok Gumbaz, Moschea Blu, Casa della Meditazione Dorut Tilyavat e la cripta di Tamerlano. Pranzo in ristorante. Proseguimento per Samarcanda. Sistemazione in albergo, cena e pernottamento.

6°  GIORNO  MERCOLEDI  9  OTTOBRE – SAMARCANDA

Colazione e inizio della visita della città: mausoleo Gur Emir dedicato a Tamerlano e alla sua dinastia che si distingue per la sua caratteristica cupola azzurra, piazza Registan su cui si affacciano la Madrassa di Ulugbek, la Madrassa Tillya Kori (rivestista d’oro) e la Madrassa Sher Dor (dei leoni). Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita alla Moschea Bibi Khanum, considerata fra le più grandi del mondo islamico, il colorato mercato Siab. Cena e pernottamento in albergo.

7°  GIORNO  GIOVEDI  10  OTTOBRE – SAMARCANDA/TASHKENT

Dopo la colazione visita dell’osservatorio di Ulugbek, nipote di Amir Temur, famoso astronomo e la necropoli di Shaki Zinda (il re vivente). Pranzo in ristorante e tempo libero. Trasferimento in stazione ferroviaria e partenza con treno Afrosiab (alta velocità) per Tashkent. Trasferimento in albergo e sistemazione. Cena di arrivederci in ristorante.

8°  GIORNO  VENERDI  11  OTTOBRE –   TASHKENT/ITALIA

Colazione visita della città vecchia con la Madrassa Kukeldash e la Piazza Khast Imam, cuore religioso della città; poi la Madrassa Barak Khan e, di particolare interesse la Moschea Tillya Sheykh in cui si conserva il più antico Corano esistente. Sosta la Bazar Chorsu, colorato e odoroso di spezie. Pranzo in ristorante. Trasferimento in aeroporto e operazioni di imbarco per Milano delle ore 16.00 con arrivo a Malpensa 1 alle ore 19.55.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE                      EURO  1.650.00; SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA           EURO      250.00

ACCONTO ALL’ISCRIZIONE                            EURO    650.00  ( copia del passaporto); SALDO ENTRO IL 5 SETTEMBRE                   EURO  1.000.00

LA QUOTA COMPRENDE : Volo aereo di linea da Milano in classe economica – tasse aeroportuali – sistemazione in alberghi di 4 stelle  in camere a due letti con bagno o doccia – trattamento di pensione completa dalla colazione del secondo giorno al pranzo dell’ultimo giorno incluso 0.33 acqua minerale ai pasti – biglietto del treno Afrosiab 2 classe – guida locale in lingua italiana – ingressi come da programma – assicurazione medico/bagaglio e contro penali di annullamento – visto di ingresso.

LA QUOTA NON COMPRENDE : Bevande non indicate – mance – extra personali – ingressi non da programma.

N.B. : L’itinerario potrebbe subire variazioni per ragioni operative senza alterare il programma previsto. Il passaporto deve avere validità residua almeno 6 mesi ed avere 2 pagine consecutive libere. Trasferimento da Como all’aeroporto di Malpensa andata e ritorno   EURO  25.00. Le mance saranno raccolte direttamente dall’accompagnatrice         EURO  25.00

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONE: Don Daniele cell. 339 852 45 73; Parrocchia tel. 031 305 014; Servizio Diocesano Pellegrinaggi tel. 031 33 12 232

 

Nel grembo della Fede – Terra Santa

Promosso da SERVIZIO DIOCESANO PELLEGRINAGGI e COMUNITA’ PASTORALE MANDELLO DEL LARIO dal 15 al 22 ottobre 2019

 

1° GIORNO  MARTEDI 15 OTTOBRE  : ITALIA – TEL AVIV – NAZARETH.

Ritrovo dei partecipanti e trasferimento in pullman privato all’aeroporto di MALPENSA e partenza per TEL AVIV. All’arrivo partenza per la Galilea, attraverso la pianura di Sharon. Arrivo a Nazareth in serata. Sistemazione in albergo : cena e pernottamento.

2°  GIORNO  MERCOLEDI 16  OTTOBRE :  NAZARETH – TABOR – SEFFORIS.

Colazione. Al mattino partenza per il Tabor, il monte della Trasfigurazione e salita in minibus. Proseguimento per la visita di Sefforis, capitale della Galilea ai tempi di Gesù: nel sito archeologico si trovano importanti reperti giudaici e cristiani. Pranzo. Nel pomeriggio visita di Nazareth: basilica dell’Annunciazione, chiesa di San Giuseppe, museo Francescano, fontana della Vergine. Cena e pernottamento

3°  GIORNO  GIOVEDI 17  OTTOBRE :  LAGO DI GALILEA.

Colazione. Giornata dedicata alla visita dei luoghi della vita pubblica di Gesù attorno al lago di Galilea. Si raggiunge il monte della Beatitudini, poi a Tabga visita delle chiese del Primato e della Moltiplicazione dei pani e dei pesci. Traversata del lago in battello e pranzo. A Cafarnao visita degli scavi dell’antica città con la sinagoga e la casa di Pietro. Nel rientro a Nazareth sosta a Cana di Galilea.

4°  GIORNO  VENERDI 18  OTTOBRE :  NAZARETH – BETLEMME – GERUSALEMME.

Colazione e carico bagagli sul pullman. Partenza per la visita della grotta di Elia nella basilica di Stella Maris sul Monte Carmelo. Continuazione per la Giudea con sosta all’acquedotto di Cesarea Marittima. Pranzo. Pomeriggio dedicato alla visita di Betlemme con il Campo dei Pastori e la basilica della Natività. Proseguimento per Gerusalemme, assegnazione delle camere cena e pernottamento.

5°  GIORNO  SABATO 19 OTTOBRE : GERUSALEMME.

Colazione. Giornata dedicata a Gerusalemme. Al mattino i santuari del monte degli Ulivi: edicola dell’Ascensione, grotta del Padre Nostro, Dominus Flevit, basilica del Getzemani, tomba della Madonna, grotta dell’Arresto. Pranzo. Nel pomeriggio: chiesa di Sant’Anna con la piscina Probatica, chiesa della Flagellazione con visita al nuovo Museo Francescano, Via Dolorosa e basilica della Resurrezione con il Calvario e il Santo Sepolcro. Cena e pernottamento

6°  GIORNO  DOMENICA 20  OTTOBRE :  DESERTO DI GIUDA.

Colazione. Si scende nel deserto di Giuda: sosta a Wadi ed Qelt dove il panorama è particolarmente suggestivo. Proseguimento per Qasr el Yanud, memoriale del battesimo di Gesù: rinnovo delle promesse battesimali. Visita panoramica di Gerico. Pranzo. Nel pomeriggio visita di Qumran dove, nelle grotte, vennero rinvenuti i più antichi manoscritti della Bibbia e sosta sul Mar Morto. Cena e pernottamento

7°  GIORNO  LUNEDI  21  OTTOBRE :  GERUSALEMME.

Colazione. Continuazione  della visita di Gerusalemme. Al mattino visita della Spianata con le Moschee, Muro della Preghiera, quartiere ebraico. Pranzo. Nel pomeriggio il Sion cristiano con il Cenacolo, la Basilica della Dormizione di Maria, chiesa di San Pietro in Gallicantu, valle del Cedron. Cena e pernottamento.

8°  GIORNO  MARTEDI  22  OTTOBRE : GERUSALEMME – AIN KAREM – ITALIA

Colazione e carico bagagli sul pullman. Visita di Yad Vashem, il Memoriale dell’Olocausto, in seguito, visita dei santuari di Ain Karem che ricordano la visita di Maria a Santa Elisabetta e la nascita di San Giovanni Battista. Pranzo.  Trasferimento all’aeroporto di Tel Aviv per il rientro in Italia.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE        EURO   1.400.00; SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA               EURO          270.00

ACCONTO ALL’ISCRIZIONE            EURO          400.00  (ENTRO IL 30 GIUGNO 2019); SALDO       EURO       1.000.00  (ENTRO IL 30 SETTEMBRE 2019)

LA QUOTA COMPRENDE : Volo di linea ALITALIA Milano/Tel Aviv/Milano in classe turistica – trasferimenti in pullman da/per l’aeroporto in Israele – alloggio in alberghi in camere doppie a due letti con bagno o doccia – pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno – tour in pullman, visite ed escursioni come da programma – ingressi compresi – minibus per il Monte Tabor – battello sul lago – guida biblica abilitata dalla Commissione Episcopale dei pellegrinaggi Cristiani in  Terra Santa – radioguide – assistenza sanitaria, assicurazione bagaglio e annullamento viaggio – materiale di cortesia : etichetta bagaglio, zainetto, libretto delle celebrazioni.

Le mance saranno raccolte direttamente da DON GIULIANO EURO 25.00 a persona (da distribuire ad alberghi, ristoranti, autista e guida)

DOCUMENTI : Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di partenza. Entro il 15 settembre consegnare copia del passaporto.

Informazioni e prenotazioni: DON GIULIANO   CELL. 338 446 9450; Servizio Diocesano Pellegrinaggi Tel. 031 33 12 232 (martedi e giovedi  dalle 9.30 alle 12.00)

 

Sicilia Occidentale

Promosso da SERVIZIO DIOCESANO PELLEGRINAGGI e PARROCCHIA SAN VITO – LIPOMO dal 21 al 26 ottobre 2019

La Sicilia occidentale è quella parte dell’isola che non guarda verso l’Italia, ma ha lo sguardo verso terre calde e lontane dell’Africa. Un territorio che è stato prevalentemente influenzato dalla cultura araba e successivamente normanna, conservando ancora oggi numerosi villaggi medievali, zone archeologiche e monumenti di imponente bellezza, insieme agli splendidi paesaggi marittimi. Questa parte della Sicilia riflette i suoi legami africani in contrapposizione con l’influenza cartaginese e di quella araba (come in Marsala e Mazara del Vallo). Ma la presenza di testimonianze di antichi popoli di origine misteriosa come gli Elimi, le ritroviamo nella cittadella sacra di Erice, il borgo medievale più bello d’Italia.

21 OTTOBRE LUNEDI – MILANO MALPENSA 1/ CATANNIA/MESSINA/CAPO PELORO/TINDARI

Ritrovo dei partecipanti e trasferimento, con pullman riservato, all’aeroporto di Milano/Malpensa1. Partenza con volo di linea per Catania. Arrivo, incontro con la guida locale e proseguimento per Messina, visita della città. “Vos et ipsam civitatem benedicimus”, la Madonna della Lettera ci ricorda con il suo benvenuto la particolare posizione della città, da sempre punto strategico nel Mediterraneo. Il tragico ricordo del terremoto del 1908 è oggi addolcito da una città “ariosa, spaziosa….brillante, graziosa, vivace” come scrisse di lei Piovene nel 1957. A testimonianza del suo glorioso passato che il tempo e le calamità non hanno saputo attenuare: il Duomo con il suo splendido campanile ricostruito esattamente come Re Ruggero lo aveva voluto nel 1160, che racchiude in sé uno degli orologi animati più interessanti e complessi in Europa; l’Annunziata dei Catalani “piccola ma squisita” (Berenson 1952), anch’essa di epoca normanna; la fontana del Montorsoli, definita nel suo genere fra le più belle d’Italia, arrichisce ancor di più la scenografica Piazza Duomo. Pranzo a Messina. Si proseguirà quindi in direzione Capo Peloro per ammirare lo Stretto dal basso, evocativo punto panoramico e mitologico (Scilla e Cariddi) che unisce la Sicilia all’Italia. Al termine delle visite si prosegue verso Ovest per raggiungere il nostro albergo nelle vicinanze di Tindari, assegnazione delle camere cena e pernottamento.

22 OTTOBRE MARTEDI – TINDARI/CEFALU’/BAGHERIA/PALERMO

Prima colazione in hotel, carico bagagli sul pullman e proseguimento verso  la rocca sacra di Tindari, dove sorge in posizione suggestiva a strapiombo sul mare. (celebrazione della Santa Messa). Al termine lungo la costa settentrionale della Sicilia, con destinazione Cefalù. La città normanna ha ancora oggi un forte richiamo turistico per la sua storia che per la privilegiata posizione sul mare. E’ caratterizzata dalla mole del Duomo, un monumento importantissimo che rappresenta insieme il potere temporale e quello papale. La cittadina è riuscita a conservare nei secoli il suo antico aspetto medievale, con i suoi caratteristici vicoli stretti che come piccoli torrenti confluiscono in una delle più belle spiagge della Sicilia. Merita una menzione speciale il lavatoio medievale, in cui sgorga una sorgente d’acqua dolce che ha assolto la sua funzione sociale fino a qualche decennio fa. Pranzo in ristorante a base di pesce e la giornata prosegue inoltrandosi ancora lungo la costa fino a raggiungere Bagheria (la città delle ville), cittadina aristocratica a 15 Km da Palermo, che ha visto il suo massimo splendore durante l’illuminismo. Nella cittadina infatti sorgono numerose ville settecentesche che si contraddistinguono per ricchezza architettonica (Villa Gottuso). Al termine proseguimento per PALERMO e accomodamento in albergo, cena e pernottamento.

23 OTTOBRE MERCOLEDI – PALERMO

Dopo la prima colazione, la giornata sarà dedicata ai tesori monumentali che la città offre. Il circuito arabo-normanno – recentemente insignito dall’Unesco con il titolo di patrimonio dell’Umanità – con Palazzo dei Normanni  che custodisce al suo interno la Cappella Palatina e la Cattedrale ne sono i più prestigiosi scrigni di autentici tesori, questi monumenti raccontano gli antiche fasti delle corti imperiali che animarono Palermo e la resero tra le città più importanti d’Europa.Proseguendo per il Corso Vittorio Emanuele, si raggiungerà Piazza Pretoria, dove sorge il palazzo di Città e dove fa bella mostra di sé la monumentale fontana cinquecentesca. Dopo la parte monumentale non potete andare via senza esservi immersi in uno dei mercati storici della città. Nei mercato si dice, c’è la vera anima di un popolo e quella di Palermo è un’anima indiscutibilmente araba. Pranzo in ristorante e la visita prosegue verso la Chiesa della Martorana e il Santuario di Santa Rosalia, patrona della città.  Visita sarà all’Oratorio di San Lorenzo, che vanta uno cospicua copertura muraria di stucchi a opera del più celebre scultore siciliano di fine ‘600 Giacomo Serpotta. La giornata si concluderà con un breve incontro con i volontari del Centro Padre Nostro di Padre Puglisi (soggetto a riconferma, secondo la disponibilità del centro ad effettuare  l’incontro  nel tardo pomeriggio) Cena e pernottamento in hotel.

24 OTTOBRE GIOVEDI – PALERMO/MONREALE/SAN VITO LO CAPO/TRAPANI

Prima colazione in hotel e carico bagagli sul pullman. Partenza per la visita di MONREALE, cittadina anch’essa normanna posta a Sud Ovest di Palermo. Si distingue nel panorama italiano per il suo Duomo normanno, terzo al mondo per l’estensione dei suoi mosaici dorati, dove con quadri vengono narrati i libri dell’antico testamento. A seguire si farà visita al Chiostro annesso al Duomo famoso per le sue colonnine binate dai capitelli artistici, ognuno dei quali ha uno storia da raccontare. Proseguimento per SAN VITO LO CAPO, tra le più acclamate mete balneari dell’isola, le sue spiagge sono paragonate alle spiagge caraibiche. (la Parrocchia di San Vito a Lipomo è gemellata con San Vito lo Capo) Pranzo in ristorante. Il pomeriggio è dedicato alla visita e incontro con le autorità del gemellaggio. (celebrazione della Santa Messa). Al termine proseguimento per TRAPANI, assegnazione delle camere cena e pernottamento.

25 OTTOBRE VENERDI – ERICE/TRAPANI/LE SALINE/ TONNARA DI SCOPELLO/SEGESTA

Prima colazione in hotel e ascesa al monte ERICE a 752 mt. di altezza, sopra il quale in epoca elima-fenicia si stabilisce l’antica capitale religiosa Eryx. La cittadina presenta un aspetto medievale praticamente intatto, dove la pietra è la vera protagonista. Irrinunciabile la visita alla pasticceria Grammatico, con le sue specialità a base di pasta di mandorle, eredità di antiche ricette “rubate” alle suore del convento di clausura di San Carlo. Si prosegue per il capoluogo di provincia,(TRAPANI) all’estrema punta occidentale, tra le più ricche di luce e sapori della Sicilia. Passeggiata nelle eleganti vie del centro storico, qui è tutto un susseguirsi di palazzi storici e chiese di notevole pregio artistico. Pranzo in ristorante e visita delle saline di Trapani. Visita alla Tonnara di Scopello, una delle più grandi della Sicilia, la tonnara oggi è un museo naturale affacciato sull’acqua cristallina, testimonianza storica di quell’economia che per secoli ha rappresentato una delle principali fonti di reddito delle genti del luogo. La giornata si conclude con la visita a Segesta, centro archeologico di notevole interesse. Il suo edificio più importante è il Tempio Dorico in ottimo stato di conservazione, che sorge su un’altura, in un paesaggio lussureggiante e ricco di fascino. Rientro in hotel  cena e pernottamento.

26 OTTOBRE SABATO – TRAPANI/MARSALA/MAZARA DEL VALLO/SELINUNTE/PALERMO

Prima colazione in hotel e carico bagagli sul pullman. Partenza per MARSALA è nota  al mondo per la produzione del suo omonimo vino e per lo sbarco dei mille, visita del pittoresco centro storico racchiuso tra Porte e Bastioni che immettono in stradine dove si affacciano Palazzi Spagnoli, Chiese e Monumenti. Proseguimento per MAZARA DEL VALLO, caratteristico porto canale, ospita la più grande flotta peschereccia d’Italia. La struttura originaria della vecchia città è costituita dalla “Khasba” con stradine strette e sinuose dove si affacciano caratteristici cortili. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita dell’area archeologica di SELINUNTE, ritenuta la più importante d’Europa per imponenza ed estensione delle sue rovine. Al termine proseguimento per Palermo-aeroporto.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE                       EURO   1.240.00  (minimo 25 partecipanti); SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA           EURO       200.00

ACCONTO ALL’ISCRIZIONE                           EURO      500.00; SALDO ENTRO 10  OTTOBRE                        EURO       740.00

LA QUOTA COMPRENDE : Volo di linea Milano/Catania e ritorno da Palermo per Malpensa – tasse e oneri aeroportuali – 1 bagaglio in stiva da 20 kg – bagaglio a mano da 5 Kg – trasferimento in pullman in  Sicilia da e per gli aeroporti  di arrivo e partenza – trasporto in pullman per tutto l’itinerario indicato – pensione completa in hotel di 4 stelle – bevande incluse – servizio guida regionale abilitata per tutto il tour – radioguide per tutto il tour – ingressi : Bagheria museo Gottuso e Villa Cattolica – Palermo Palazzo dei Normanni, Capella palatina, Cattedrale, Chiesa della Martorana – Monreale Duomo e Chiostro – Segesta zona archeologica – Scopello la Tonnara – Erice il Duomo – Selinunte area archeologica – Tassa di soggiorno – assicurazione medico bagaglio e annullamento –  guida tecnica per tutto il tour – assistente spirituale.

LA QUOTA NON COMPRENDE : Trasferimento in aeroporto (EURO  25.00) andata e ritorno  – mance – extra e varie a carattere personale e tutto quanto non espressamente indicato come incluso  alla voce “la quota comprende”

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI : DON ALFONSO    347 933 83 75 – 031 280 326; SERVIZIO DIOCESANO PELLEGRINAGGI  031 33 12 232